Il romanzo francese del Novecento

Hélène de Jacquelot Anne Marie Jaton Annamaria Laserra Flavia Mariotti Sandra Teroni
(a cura di Sandra Teroni)
Il romanzo francese del Novecento
collana “Manuali Laterza” 2008
In breve

Da Proust a Perec, l’avventura del romanzo del Novecento: dalla percezione di una crisi all’esplorazione di nuovi orizzonti, a un recupero critico della narratività, a una pratica di decostruzione e a una ricerca esigente, ora ascetica ora ludica, fino agli albori degli anni Ottanta. Ne emerge tutta la ricchezza e la complessità di una scrittura che, mentre conferma la vocazione a dare forma letteraria agli eventi e ai dibattiti di un’epoca, integra nel corpo stesso della finzione una riflessione sulle modalità e le funzioni narrative, fino a trasformare il romanzo in un luogo di sperimentazione dei poteri e dei limiti della parola.

Indice

I. Uno spazio letterario composito
1. Crisi del romanzo e nuovi orizzonti – 2. Gide: dalla crisi del romanzo al metaromanzo – 3. Proust e la ricerca del romanzo – 4. Adolescenza e «récit poétique» – 5. Il romanzo di guerra – 6. Il romanzo fiume – 7. Il «récit» surrealista

II. Tra due guerre
1. Dal cosmopolitismo all?internazionalismo – 2. Il canto del mondo: dissonanze – 3. Coscienze inquiete – 4. Verso il reale – 5. La realtà in giallo – 6. Oltre i limiti della parola – 7. L?ombra della morte e il senso della vita

III. Nuove vie del romanzo
1. La guerra e il Lager – 2. Intorno a «Les Temps Modernes» – 3. Splendori e miserie del Nouveau Roman – 4. Cavalieri solitari – 5. Il ritorno della storia e della Storia – 6. Giochi e sperimentalismi